Approdi su quest'isola chi ama e fa amare la cucina

mercoledì 9 maggio 2012

ERBETTE IN CROSTA AL ROSMARINO


DOSI PER: 4-5 persone
TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora

INGREDIENTI:
PER LA SFOGLIA: 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 1/2 bicchiere di acqua, 4 cucchiai di olio e.v. di oliva, due pizzichi di sale, 10-12 cucchiai di farina, un rametto di rosmarino
PER IL RIPIENO: 150 gr di erbette lessate (io ho usato catalogna), 200 gr di stracchino, eventuali altre verdure a scelta

Questa ricetta si è creata strada facendo. In realtà volevo fare una torta salata e ho usato la ricetta della mia amica Graziella per la sfoglia. Questa sfoglia croccante (tipo pane) si cucina senza l'utilizzo nè di burro nè di uova. E' quindi molto dietetica e va benissimo per le torte salate.
Quando ho avuto in mano la sfoglia ho poi deciso di non farcirla come una normale torta salata tanto per cambiare un po' e così ho evitato le uova. Poi mi è venuta l'idea di coprirla con un secondo strato a mo' di "chiusura". Quello che ne è uscito è una specie di schiacciatina con le verdure che ad una attenta osservazione ricorda qualcosa... Ma certo! Avete presente la rustichella che si trova negli autogrill? Ovviamente, in versione molto più naturale e gustosa!



Partiamo dalla sfoglia, che come ho già detto va benissimo per le torte salate: in un recipiente ho messo il vino e l'acqua, poi sbattendo bene con una forchetta ho aggiunto l'olio e il sale.

A questo punto sempre sbattendo bene il liquido con la forchetta ho aggiunto gradatamente la farina.








La dose di 10-12 cucchiai è abbastanza corretta ma se trovate l'impasto troppo morbido potete aggiungerne ancora un po'.
 Quando l'impasto è stato abbastanza compatto da poterne creare una palla, l'ho adagiato con le mani infarinate su un piano ricoperto da carta da forno, aggiungendo il rosmarino tritato amalgamandolo al composto.





Questa la palla di impasto finita






Ho diviso l'impasto in due parti e ho tirato due sfoglie sottili con il mattarello sopra due fogli di carta da forno. Con una di queste ho poi foderato una tortiera di forma circolare, bucherellando il fondo con i rebbi della forchetta


P.S. Questa sfoglia così ottenuta è perfetta per preparare torte salate vegane!!!

Ho quindi farcito la "torta" con lo stracchino e le erbette (precedentemente frullate nel mixer)







Si possono anche aggiungere altre verdure a piacere (qui ho aggiunto per esempio alcuni asparagi)







Ho quindi coperto la torta con l'altra sfoglia rimuovendo la carta da forno piano piano con le dita infarinate. A questo punto ho ripiegato i bordi della sfoglia di base sull'altra per farle aderire bene e chiudere la torta.Ho bucherellato anche questa sfoglia con i rebbi della forchetta.





Infine ho spennellato la torta con un po' di olio di oliva. Infornato a 175°C in forno statico per circa 30 minuti (il tempo è indicativo perchè dipende dal forno. Comunque va sfornata quando la sfoglia è croccante ma non troppo secca)





Appena sfornata  l'ho spolverata con un po' di sale grosso.
E si è presentata così!









L'ho chiamata torta, schiacciatina, erbette in crosta... Chiamatela come volete, ma mangiatevela tutta!
Un bacione


Partecipo con questa ricetta al contest:

10 commenti:

  1. Bella l'idea e buona la ricetta della pasta, me la segno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la trovo anche molto comoda. Infatti un po' di vino e farina in casa ci sono sempre mentre magari la pasta sfoglia non sempre ce l'ho In frigo... Così posso fare la torta salata quando voglio senza magari nemmeno andare a fare la spesa. Certo non è proprio come la pasta sfoglia ma la facciamo andare bene lo stesso! Un bacio

      Elimina
  2. grazie per la ricetta, la pasta al vino la faccio spesso anch'io ed è ottima!
    la aggiungo agli antipasti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dauly! Questa pasta in effetti la conoscono in tanti, c'è chi la fa col bimby, chi a mano... Sono contenta che la apprezzi anche tu. Un bacione, Giada

      Elimina
  3. Ciao GIADA imbocca al lupo per il contest ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata da te, bellissimo blog! Un bacio

      Elimina
  4. le torte salate mi piacciono sempre una sacco, interessante la pasta con il vino!!! che buona!! buona notteeee

    RispondiElimina
  5. Grazie Tiziana!!! Io invece proverò la tua pasta brisè, l'ho vista nella torta salata alla crescenza sul tuo blog...
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. ciao Giada, auguri, sono gabriella, l'amica di Franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriella, mi sono accorta solo adesso che la risposta che ti avevo scritto non è partita... Sono sempre più stordita. Ti ringrazio nuovamente per gli auguri anche se con mesi di ritardo :-))

      Elimina